Cuore di pioggia

Esco, mi assaggia e gioca la pioggia che va...
esco e all'istante gli altri mi strillano che non si fa!
Senza gravarsi d'ombrello, chi mai s'aggira ridendo
in mezzo alla pioggia? Ti ammalerai!
Pioggia...diciamogli intanto cosa e' malato,
quanto catrame hai lavato negli ultimi istanti,
quanti dei vetri hai rigato con dita esitanti,
l'invito gocciante e lucente che dice:
"Fertile sia questo mondo che mi maledice".
Colgo la pioggia, ogni mia goccia di corpo
si scioglie nel pianto. Sono pozzanghera e salto
sempre piu' dentro, sempre piu' in basso,
finche' il mio cuore e' risolto in un guano
di fango infranto...finche' gli alveoli di terra inalano pioggia
quando l'acquatico fiato li appoggia,
finche' respiro la brezza confusa e tremante
del tuono inclemente, mentre mi avverte
uno stillicidio di gocce fin dentro la carne,
fin dentro le ossa, fin dentro nell'antro ribelle
della mia anima smossa...senza scoprire
il suo centro dove ogni luce e' riflessa,
dove nemmeno quell'acqua potra' risalire.
Sono io, sola, sotto la pioggia, gli occhi due chiare
sorgenti che il sale non colma...in tutte le fasi
del grigio e del verde, che spillano onde
contro il mio umano volere, che danno acqua
per purificarci da questa grezza afflizione.
Mentre le mani mie raspano sabbia bagnata,
una pioggia rinata e corale sgorga dall'alto
e dal cuore, dilania senza far male...
noi, cielo e donna, piangiamo insieme! Liberi dalle catene,
giunti nel fiotto di liberazione grondiamo
speranza salmastra su questa terra che e' nostra,
diamole il cibo che merita senza piu' alcuna rivalsa,
diamole indietro quel che lei stessa dispensa, pioggia...
Siedo, stremata, parte dell'acqua celata nel suolo gia' pregno,
in tintinni senza piu' posa di pietra su legno ti scorgo
e ricordo, saluto, mi alzo e il mondo mi pare piu' ampio
ora che e' lindo...ora comprendo e ritorno,
senza piu' polvere attorno, verso la gente...
verso chi si rintana, quando la pioggia lo chiama,
sotto uno scudo spiovente.

© Valentina Tagliabue. Questa poesia, cosi' come ogni altro contenuto del sito, e' protetto dalla normativa sul Diritto d'Autore.